venerdì 12 dicembre 2008

Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

Oggi, durante il mio quotidiano giro su Repubblica.it, mi imbatto nel seguente articolo: "L'attacco del Vaticano alla bioetica - No agli embrioni congelati per le cure".
Uno dei passaggi recita: "L'embrione ha fin dall'inizio la dignità propria della persona." dalla Santa Sede parte anche un appello agli scienziati: "I ricercatori non collaborino al male".
Basta! Basta! BASTAAAAAAAAAAA!
Ma non ci potete credere davvero! Non è possibile!
Concordiamo tutti sul fatto che certi temi siano delicati. Va bene! Ma definire l'embrione persona non è accettabile! NON-E'-ACCETTABILE!
L'articolo va oltre e cita: "In nessun caso l'uomo deve sostituirsi al Creatore". E qui io davvero ci scappo di testa! Ma quando l'uomo ne giustizia un altro, si sostituisce al Creatore? Quando l'uomo sfutta le proprie conoscienze mediche per mantenere in vita per anni persone che sono in coma cerebrale, si sostituisce al Creatore? Domande retoriche, ovvio! La risposta è SI. Si sostituisce al Creatore.
E allora: perché la Chiesa non scomunica ufficialmente gli stati, ad esempio, che applicano la pena di morte? Perché la Chiesa, ad esempio, non scomunica i dottori che somministrano cure per mantenere in vita persone ridotte ad uno stato che è molto lontano dalla dignità della persona (qui si che si deve parlare di persone private della propria dignità)?
L'articolo cita altre esternazioni che mi irritano, ma la smetto qui...
Chi vuole può leggerlo e farsi una propria idea.

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/esteri/benedetto-xvi-28/benedetto-xvi-28/benedetto-xvi-28.html

Ciao.

2 commenti:

Vero ha detto...

Ultimamente sei nervosetto. Hai le mestruazioni? Sui concetti che esprimi sono ovviamente d'accordo. Buon Natale!

Paolino ha detto...

Ciao Vero...
Mi sa che il problema sono le letture che faccio.
In ogni caso, come mi vengono (le incazzature) così mi passano...
Ciao e buona giornata!

Una morte dignitosa

Il problema è che l'hanno umanizzato. E in un periodo come questo dove i nemici sono sempre più evidenti e i cattivi sempre più cattivi...