giovedì 12 giugno 2008

Pallanuoto e crociere

Eccoci qui!
Apriamo il blog!

E lo apriamo già col belino di traverso... Come diciamo noi fini in quel di Genova.

Antefatto
Sono andato a giocare a pallanuoto e ho dimenticato il costume negli spogliatoi (cazzi miei! Lo accetto)

Fatto
Scrivo una email alla lista degli "amici della pallanuoto" chiedendo se qualcuno avesse, per caso, intravisto un costumino solo soletto lamentarsi.
Mi viene poi in mente di chiedere agli amici (appunto) della pallanuoto, se qualcuno fosse interessato ad eventuali offerte sulle crociere che mi fossero arrivate (chi legge sa di cosa sto parlando, no?).
Un tizio, niente nomi, per carità, mi risponde (tutti in copia) più o meno così (vado a memoria): "Paolo, non avevo intenzione che tu usassi la lista degli amici della pallanuoto per scopi commerciali. Non mi aspetto che tu risponda basta che ne prendi atto".
B-E-L-I-N! Penso io!
Da gran signore rispondo solo a lui spiegandogli che probabilmente non aveva capito molto bene... Che a me non viene in tasca niente ma avendo questa opportunità mi faceva piacere condividerla. Aggiungo che generalmente la cosa è molto gradita... E comunque mi scuso (ironico ma senza sguardi l'ironia non la trasmetto)
Finisce rispondendomi "Prego. Per me nessun problema"
Nel frattempo qualcuno risponde ancora spiegando al tizio le mie intenzioni (grazie D.).

Prologo
La risposta che avrei voluto mandargli perché tutti la leggessero:
"Chiariamoci: i dipendenti Costa hanno la possibilità di estendere a famigliari e amici delle offerte sulle crociere, con sconti che arrivano anche al 50/60%.
Mi è venuto in mente di chiedere agli amici (appunto) della pallanuoto, se qualcuno potesse essere interessato, senza alcuno scopo di lucro da parte mia. Ce lo diciamo? Diciamocelo: per gentilezza, perché mi sembrava un pensiero carino... Chi fosse stato interessato avrebbo soltanto avuto da dirmelo. Chi no, avrebbe semplicemente ignorato la mia domanda.
L'accusa da te rivoltami è cafona e oltremodo offensiva. La motivo (non giustifico) con una tua non comprensione dei fatti. Cosa leggittima da parte tua, ci mancherebbe, ma che ti espone a evitabili brutte figure!
Non pretendo scuse pubbliche, considererò sufficienti quelle private."
Evaffanculo! Mi son tolto la soddisfazione...
:)

Nessun commento:

Una morte dignitosa

Il problema è che l'hanno umanizzato. E in un periodo come questo dove i nemici sono sempre più evidenti e i cattivi sempre più cattivi...