venerdì 21 novembre 2008

Pro e Contro l'Eutanasia

Ero in quarta superiore, il prof di Lettere Carletto "dado" Molina (alias "quadrante internazionale") ci diede questo come titolo del tema di attualità dell'ennesimo compito in classe.
Io ero nella solita situazione: non potevo che fare (provare a fare) il tema di attualità.
Finita la dettatura dei titoli scatto verso il vocabolario e sfoglio le pagine fino alla "E"... "Eu"... "Eut". Eutanasia: dal greco ευθανασία, composta da ευ-, bene e θανατος, morte - è la pratica che consiste nel procurare la morte nel modo più indolore, rapido e incruento possibile a un essere umano (o ad un animale) affetto da una malattia inguaribile ed allo scopo di porre fine alla sua sofferenza.
Ebbene si, lo confesso, all'epoca ero pittosto o abbastanza ignorante.
Mi alzai, andai alla cattedra a chiedere al prof. se mi poteva dire in quali stati l'eutanasia fosse legale. Insomma trattasi di un becero mio tentativo di prendere tempo e/o di carpire qualche informazione/idea che mi facesse scrivere almeno tre mezze facciate (ricordate no che il protocollo si piegava a metà e si scriveva il tema su una sola metà per lasciare spazio alle correzioni?).
Il grande Carlo guardò la maglietta che indossavo (non me ne vergogno, era la maglia di Vasco). Alzò lo sguardo e mi rispose: "Tu, dell'eutanasia, ne sai tanto quanto lui!!!". E mi liquidò così!
Sinceramente io credo che Vasco, nel 1989, un'idea sull'eutanasia l'avesse! Io no, questo è certo!
Il tema comunque lo feci. Non ricordo ovviamente il voto, ma sarei pronto a scommettere che oltre al 6 non andai... Credo nemmeno sotto il 5... Ipotizzo un 5 e 1/2 "dignitoso".
Che dire?
Quanto mi piacerebbe che qualcuno mi chiedesse di scriverlo oggi quel tema!!!
Come del resto tutti i temi fatti da giovane... Tutte le interrogazioni di filosofia... Mamma mia quante cose avrei da dire oggi.
Non so se giuste o sbagliate, non so nemmeno se intelligenti. So però con certezza che oggi, qualcosa da dire lo avrei!
Magari i voti bassi li prendereio comunque, ma di cose da dire ne avrei.
Buona giornata a tutti.
E se qualcuno ancora bazzica su questo blog lo ringrazio di cuore.

2 commenti:

Vero ha detto...

Ma dove eri finito? Ovviamente sono in generale favorevole all'eutanasia, non e' che uno deve patire per forza...o conoscete qualche ente che fa della sofferenza il suo cavallo di battaglia?

Paolino ha detto...

Ciao Vero,
diciamo che ero in crisi di ispirazione???
Comunque certo che esiste l'ente a cui ti riferisci...
E' la Chiesa, no?

Di violenza, di vittime, di carnefici e di matematica

Ci sono temi sui quali non si deve fare filosofia. La violenza è uno di questi argomenti. La violenza è violenza e la violenza ha un colpe...